02
Dicembre
2016

Giornata mondiale per i diritti del fanciullo: gli studenti a confronto

 

Lunedì 21 novembre una delegazione di studenti del Centro La Pergola sono stati ospiti dell’Istituto Comprensivo “Caetani” di Cisterna nel quartiere San Valentino, in occasione della Giornata mondiale per i diritti del fanciullo.

I ragazzi de La Pergola, accompagnati dagli insegnanti Ivan Fausti e Tiziana Iannone, hanno incontrato le classi elementari e medie della scuola di Cisterna, secondo un progetto di cooperazione coordinato insieme alla professoressa Francesca Biagi e dalla dirigente Patrizia Pochesci.

Gli studenti hanno presentato in aula i propri lavori sul tema dei diritti e dei doveri del fanciullo (con illustrazione di disegni e testi), portando la propria diretta esperienza,  attraverso anche i racconti del proprio viaggio, con testimonianze forti e significative che hanno catturato l’attenzione e l’interesse di tutti i presenti. Il diritto di espressione è sinonimo di libertà.

Ricordiamo che Il 20 novembre 1989 le Nazioni Unite (ONU)  hanno ratificato la Convenzione sui Diritti del Fanciullo: da allora questa data segna la Giornata Mondiale per il loro riconoscimento. L'adozione della convenzione internazionale è stata una pietra miliare per i diritti dei bambini. La Convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia è stato pertanto il primo strumento di tutela internazionale a sancire nel proprio testo le diverse tipologie di diritti umani: civili, culturali, economici, politici e sociali, nonché quelli concernenti il diritto internazionale umanitario.

L'Italia ha attuato la Convenzione sui Diritti dell'Infanzia con legge del 27 maggio 1991, n. 176, depositata presso le Nazioni Unite il 5 settembre 1991.

I quattro principi fondamentali della Convenzione sono: Principio di non discriminazione (senza distinzione di razza, colore, sesso, lingua, religione, opinione del bambino e dei genitori), Superiore interesse del bambino (l'interesse verso il  bambino deve essere una considerazione preminente), Diritto alla vita , sopravvivenza e sviluppo (nei confronti dei bambini da parte degli Stati membri), Ascolto delle opinioni del bambino (l’articolo 12 considera il bambino come soggetto attivo, capace di espressione e di pensieri validi).                                                                                                                                                                                                                                    

                                                                                                                                                              

 

 pergola caetani diritti minori 3                                                                                                                pergola caetani diritti minori               

 

 

 

 

Posted in : Notizie + Ultime

  • 34.jpg
  • 35.jpg
  • 42.jpg
  • 2013-10-01 10.23.44.jpg
  • 20140612_190735.jpg
  • agricoltura-001.jpg
  • artemigrante gruppo traguardi.jpg
  • centro.jpg
  • centro1.jpg
  • dirigenti2 traguardi.jpg
  • dirigenti traguardi.jpg
  • doti.jpg
  • dsc06493.jpg
  • festa canina.jpg
  • festa commercio equo1.jpg
  • festa commercio equo2.jpg
  • fetsa commercio equo3.jpg
  • forte s. gallo.jpg
  • foto-001.jpg
  • foto.jpg