20
Dicembre
2017

Con la Scuola Numero 1 una giornata di calcio speciale al centro La Pergola

Giornata indimenticabile per la nostra formazione di calcio a 5: gli istruttori nazionali della Scuola Numero Uno hanno organizzato a sorpresa una doppia seduta di allenamento nel nostro Centro, donando al termine del’incontro a tutti l’ufficiale divisa da gioco. Anche la Verdesativa di Pomezia, azienda leader della cosmesi naturale sul mercato, ha regalato ai nostri giovani calciatori una fornitura di prodotti.

Il programma della giornata prevedeva una parte teorica in aula, presentata dal responsabile del centro Luca Faggioni e dal coordinatore delle attività educative Ivan Fausti, con la spiegazione e la correzione del gesto tecnico anche grazie all’ausilio di immagini di portieri di serie A, quindi una seduta sul campo di gioco riservato sia all’allenamento specifico dei portieri, sotto la guida del direttore tecnico Giuseppe De Fidio (già preparatore della Nazionale Dilettanti, della Rappresentativa Serie D, della Scuola Calcio della Lazio e della Juventus Academy) e del giovane istruttore Mirko Corsi (tra i più talentuosi portieri della sua generazione) e sia agli esercizi di tecnica di base riservata agli altri giocatori della rosa che hanno avuto sul campo un allenatore speciale, l’ex biancoceleste Mario Marchetti (ex calciatore della Lazio negli anni 60-70).

La Scuola Portieri Numero Uno offre ai ragazzi la possibilità di apprendere quelle nozioni tecniche quanto mai necessarie, in un ruolo così particolare e delicato, che vengono spesso trascurate o malamente insegnate sia dalle scuole calcio che dalle squadre agonistiche.

Nella sua storia il team del mister De Fidio annovera tra i propri allievi molti portieri che sono poi diventati famosi: Marco Storari (Juventus, Milan, Cagliari), il pontino Mattia Perin in forza al Genoa e alla Nazionale, Luca Anania (in serie A ha militato nel Lecce e nel Livorno), l’ex nerazzurro Giacomo Bindi (28 presenze con il Latina nel campionato 2012-2013 dove conquistò la promozione in serie B). Tra i primi allievi della Scuola anche Attilio Gregori (nella massima serie con le maglie di Roma, Verona, Genoa, Udinese).

La Scuola Numero Uno ha diverse sedi in Italia: a Roma c’è quella principale all’Eur, ma negli anni sono sorti i centri tecnici anche nelle altre città del Lazio, in Toscana, in Veneto, in Abruzzo e in Sicilia. Anche all’estero la Scuola Numero UNO ha i suoi seguaci: Malta, Portogallo e Israele sono state le prime nazioni ad accogliere il team del direttore De Fidio.

alt


Posted in : Notizie + Ultime

  • 34.jpg
  • 35.jpg
  • 42.jpg
  • 2013-10-01 10.23.44.jpg
  • 20140612_190735.jpg
  • agricoltura-001.jpg
  • artemigrante gruppo traguardi.jpg
  • centro.jpg
  • centro1.jpg
  • dirigenti2 traguardi.jpg
  • dirigenti traguardi.jpg
  • doti.jpg
  • dsc06493.jpg
  • festa canina.jpg
  • festa commercio equo1.jpg
  • festa commercio equo2.jpg
  • fetsa commercio equo3.jpg
  • forte s. gallo.jpg
  • foto-001.jpg
  • foto.jpg