20
Maggio
2018

Giochi Internazionali Studenteschi, lo sport supera le barriere

Presso l’area sportiva del nostro Centro si sono disputati i Giochi internazionali Studenteschi, giunti alla seconda edizione. Un evento significativo a livello sociale che ha visto la partecipazione degli studenti appartenenti al liceo Ettore Majorana di Latina e al Campus dei Licei M. Ramadù di Cisterna.

La manifestazione ha ricevuto il patrocinio del Coni Lazio, della Provincia di Latina e del Comune di Cisterna di Latina. 

Un progetto di incontro e confronto, per abbattere gli stereotipi e i pregiudizi, grazie ad un desiderio che va oltre le barriere linguistiche e culturali: la voglia di mettersi in gioco. Insieme agli altri. Per rompere ogni confine sociale e trascorrere giornate sportive nel nome dell’amicizia. Mettersi in gioco anche per cambiare il mondo in cui viviamo.

Da applausi il team organizzativo della manifestazione, coordinato dal responsabile dell’area educativa, Ivan Fausti, con la supervisione del direttore Luca Faggioni e della responsabile del Dipartimento di Scienze Motorie del Liceo Majorana, la professoressa Loredana Visciola, che ha coinvolto tutti gli operatori del Centro con il nostro Davide Cecere in veste anche di cerimoniere, oltre che gli insegnanti Alfredo Ghilardi (Campus dei Licei M.Ramadù), Maria Caliendo, Gabriella Ceccarelli, Giuseppe Peluso Cassese (Liceo Majorana). Lunedì 14 maggio si è svolta la cerimonia di chiusura dell’evento, con le premiazioni al termine della tradizionale competizione dell’attesa maratona che ha chiuso ufficialmente i giochi. Le discipline sportive, che hanno visto gareggiare e confrontarsi i nostri con gli studenti di Latina e Cisterna, sono state i 100 metri piani, la staffetta 4x100 metri, il lancio del giavellotto, il lancio del peso, la resistenza peso, il tiro a segno, la pallavolo e il dodgeball.

Importante il sostegno del dr. Giovanni Combusti, responsabile area dell’azienda Daikin, che ha fornito le maglie ufficiali dei Giochi a tutti i partecipanti. La cerimonia di premiazioni è stata anche presenziata dalla professoressa Rosa Petrillo, presidente comitato provinciale Unicef.

L’obiettivo dei Giochi Internazionali Studenteschi è stato quello di creare un clima ideale di condivisione e rispetto, all’insegna dei più alti valori sportivi. Lo sport come strumento per prevenire forme di marginalità e per favorire inclusione e integrazione nel tessuto sociale. Presente anche un delegato della Fipav provinciale. Anche il nostro rappresentante degli studenti, Beniamin H., ha voluto sottolineare l’importanza di coniugare lo sport ai valori di accoglienza, per vincere i pregiudizi, per superare le barriere.

Posted in : Notizie + Ultime

  • 34.jpg
  • 35.jpg
  • 42.jpg
  • 2013-10-01 10.23.44.jpg
  • 20140612_190735.jpg
  • agricoltura-001.jpg
  • artemigrante gruppo traguardi.jpg
  • centro.jpg
  • centro1.jpg
  • dirigenti2 traguardi.jpg
  • dirigenti traguardi.jpg
  • doti.jpg
  • dsc06493.jpg
  • festa canina.jpg
  • festa commercio equo1.jpg
  • festa commercio equo2.jpg
  • fetsa commercio equo3.jpg
  • forte s. gallo.jpg
  • foto-001.jpg
  • foto.jpg